Bottega Pitti offre una produzione di nicchia
fatta di prodotti unici e su misura

Il laboratorio artigianale di falegnameria Pitti nasce con Attilio Pitti nel 1981 in un piccolo locale in affitto nella zona dei Balmetti di Borgofranco d’Ivrea. Ampliatosi successivamente nella sede di via Monte Rosa 26, si occupa da ormai trent’anni della produzione di oggetti d’arredo e serramenti su misura. I fratelli Jacopo e Nicolò, iniziano presto a lavorare in bottega seguendo le orme del padre e ne rilevano l’azienda nel 2013 creando il marchio Bottega Pitti snc.

La nuova linea di ricerca sceglie tecnologie di produzione più in armonia con l’ambiente, privilegiando l’uso di finiture ad olio, a cera e ad acqua. L’utilizzo di legnami autoctoni apre un dialogo con la realtà territoriale in cui l’azienda s’inserisce con l’obbiettivo di valorizzarne singolarità e tipicità.

La cura nei dettagli, l’utilizzo di lavorazioni artigianali, i materiali di pregio impiegati e lo sguardo rivolto al futuro, sono il punto di partenza che permette a Bottega Pitti di consegnare alla sua clientela prodotti unici e destinati a durare nel tempo, garantendo così la qualità del pezzo unico, contro la serialità della grande industria.